Supponiamo che un utente malintenzionato abbia ottenuto l'accesso al tuo account sui social media. Cosa può fare? E come proteggersi

Sogniamo. Una persona cattiva ottiene l'accesso al tuo profilo su un social network.

Stai dormendo dolcemente in questo momento e non dai nemmeno per scontato che il tuo profilo sia ora "Online".

Così. Partire.

1. Banale ricatto. Se la tua corrispondenza contiene dati che possono comprometterti, può essere utilizzata contro di te.

La mia amica stava inviando foto non molto decenti alla sua amica, quindi ha ricevuto un messaggio da uno sconosciuto dove si trovava la sua foto e una richiesta di inviare 5.000 rubli in modo che non inviasse queste foto agli amici.

Ha mandato, ma ha cominciato a chiedere sempre di più. Di conseguenza, ha comunque inviato la foto e contemporaneamente ha scosso 15.000 da lei.

La foto, tra l'altro, non mi ha impressionato, ma il mio amico ha dovuto andarsene del tutto.

È possibile utilizzare anche qualsiasi altro dato: ad esempio, hai scritto il numero della carta di tuo marito (moglie), il codice CVV e la data di scadenza. I truffatori analizzeranno la corrispondenza e useranno tutto ciò che possono.

2. Richiedere un prestito per tuo conto. L'attaccante scriverà al tuo amico una semplice richiesta: “Ciao, puoi buttare 1000 sulla carta? Lo restituirò non appena arrivo.

Se hai 200 amici, la probabilità che almeno 1 persona getti soldi sulla carta è piuttosto alta. Naturalmente, devi poi trovare delle scuse o addirittura restituire i soldi.

3. Scopri i tuoi dati personali, che sono nascosti. Ad esempio, numero di telefono e indirizzo.

4. Fai tutto ciò che gli viene in mente per tuo conto.

Ci sono stati casi in cui le pagine dei social. le reti hanno aiutato i truffatori a prendere un microprestito: molto spesso le persone salvano copie dei loro documenti nei social. le reti e gli uffici di microprestito sono inoltre invitati a fornire l'indirizzo della pagina. Se tutte le carte si uniscono, puoi anche diventare un debitore.

5. Se sei un amministratore di gruppo/comunità, allora possono assumere il controllo della tua comunità.

6. Nel caso in cui utilizzi l'autorizzazione dei social network su altri siti, anche tutto ciò che riguarda i tuoi social network può essere violato. siti di rete.

In effetti, la fantasia è illimitata, ma qui ci fermiamo. Altrimenti sarà lungo e non interessante.

7. Banale distribuzione di spam per tuo conto.

Come proteggersi? 3 semplici passaggi.

1. Indica un minimo di informazioni su di te nel questionario. Personalmente, non scrivo nemmeno il mio cognome. Non c'è bisogno.

2. Chatta con cautela: anche se elimini la cronologia della corrispondenza, ciò non significa che l'interlocutore farà lo stesso. E se lo hackerano?

3. Attiva sempre l'autenticazione a due fattori: quando accedi, inserirai il codice dall'SMS. Un account del genere è quasi impossibile da hackerare.

Inoltre, su qualsiasi social network nelle impostazioni, cerca la cronologia delle attività: se vedi l'indirizzo IP di qualcun altro, allora forse qualcuno ha già ottenuto l'accesso al tuo profilo.

Non inserire dati dal tuo account su altri siti. Controlla il nome del dominio (vk.com - vkontakte, ok.ru - classmates. Nessun altro).

Sei mai stato rotto? Scrivi nei commenti.

Il mio sito | Il mio canale YouTube | Clicca "Mi piace" se è stato utile e interessante!

  • Condividere:
Instagram story viewer